Le "Terre" di Giori

L'idea è stata quella di appoggiare le ottime grappe Giori direttamente su "pezzi di Trentino" e abbinarle a prodotti della sua terra.

Ecco quindi l'Acqua di Giori e l'acqua di Levico-Casara appoggiate sul fieno di Garniga Terme, gli Ori di Grappa abbinati ai bulbi di crocus, fiore tipico trentino per eccellenza, la grappa dei Castelli e i mirtilli in grappa appoggiati su un letto di patate della Val di Gresta e così via.

E' un progetto unico nel suo genere ed ha riscosso notevole interesse, anche per l'originalità del pack rustico ma estremamente raffinato.